Dai migliori grani duri di Sicilia.. Molino S.Giuseppe Zappalà

Oggi sono lieta di ospitare sul mio blog Molino S.Giuseppe Zappalà, azienda siciliana con stabilimento a Mascalucia in provincia di Catania, che da oltre 50 anni produce semola rimacinata e sotto prodotti della macinazione del grano duro offrendo ai loro clienti prodotti di alta qualità.

molino zappalà

Il primo stabilimento nasce a Gravina di Sicilia negli anni della seconda guerra mondiale e nel 1955 si trasferisce nel luogo dove si trova tutt’ora, Mascalucia, piccolo paese ai piedi dell’Etna.

Di generazione in generazione hanno conservato le tradizioni e le conoscenze per produrre prodotti di qualità e battere la concorrenza di molti mulini industriali.

I prodotti che produce Molino S.Giuseppe Zappalà sono:

  • semola rimacinata di grano duro
  • farina di grano tenero 00
  • farina di grano tenero 0
  • farina di kamut
  • farina di soja
  • cruschello di grano duro
  • crusca di grano duro
  • grano da macina

Io sono stata gentilmente omaggiata con 5 kg di semola rimacinata di grano duro:

zappalà

Il grano duro arriva dai consorzi siciliani presso lo stabilimento dove viene purificato da ogni corpo estraneo e successivamente, tramite bagnatura intensiva, viene condizionato e preparato per la macinazione.

La macinazione avviene separando i cruscami vari dalle parti farinose del chicco destinate all’uso alimentare. Successivamente il prodotto finito viene riposto in silos di stoccaggio in attesa di essere confezionato.

Ed ecco la mia ricetta realizzata con il loro prodotto:

Dose per 1 teglia da forno

INGREDIENTI PER L’IMPASTO:

  • 200 ml di acqua
  • 1,5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini di sale
  • 400 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 7 gr di lievito secco per impasti salati

IMG_2834

INGREDIENTI PER LA FARCITURA:

  • 270 gr di pomodoro sgocciolato
  • 125 gr di mozzarella
  • 100 gr di wustel di pollo e tacchino
  • 80 gr di funghi champinion freschi
  • un filo di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale

Unire tutti gli ingredienti per l’impasto e formare una palla.

Far lievitare il tutto per almeno 5 ore adagiando l’impasto in una ciotola coperta, al riparo da spifferi o correnti d’aria (in questo modo essendo ben lievitato l’impasto risulta più digeribile).

Stendere l’impasto su una teglia da forno e lasciarlo lievitare per un’altra ora circa dentro al forno spento.

Passato questo tempo farcire e infornare a 220° per 15-20 minuti circa.

Ed ecco qua la mia pizza!! Buonissima e dal gusto unico!!

foto 4

 Ringrazio di cuore l’azienda Molino S.Giuseppe Zappalà per avermi dato l’opportunità di scoprire questo nuovo prodotto che prima non avevo mai utilizzato e che proviene da una terra splendida!

Vi rimando al loro sito web dove potete acquistare online i loro prodotti e alla loro pagina facebook.

Alla prossima!

firma